Come funziona una stampante 3d

Come funziona una stampante 3D?

La stampante 3D è una macchina in grado di creare degli oggetti in plastica a partire da dei file digitali.

La maggior parte delle stampanti open source utilizzano la tecnologia FDM che, per creare gli oggetti, depone uno sull’altro strati di plastica fusa.

Un sistema di motori sposta una testa, l’estrusore, che è il centro della stampante; l’estrusore a sua volta preleva un filo di plastica, lo fonde e lo fa fuoriscire da un piccolo forellino per realizzare gli oggetti.

Insomma, il funzionamento dell’estrusore è simile a quello di una pistola per la colla a caldo.

La plastica viene quindi stratificata fino alla realizzazione degli oggeti.

Le plastiche maggiormente utilizzate in questo processo sono l’ABS e il PLA che fondono tra i 200 e 240 gradi.

Il cuore della stampante è una scheda con un microcontrollore che trasmette le informazioni relative all’oggetto.